È piuttosto impressionante! Le tre persone più alte del pianeta

Oggi ci sono meno individui di grandi dimensioni perché la malattia è stata curata.

L’uomo più alto e più basso del mondo si è incontrato alle piramidi. Sultan Kösen, 35 anni dalla Turchia, è l’uomo più alto del mondo con 251 cm e la donna più bassa, Jyoti Amge, 24 anni dall’India, è alta 62,8 cm.

Ma Sultan Kösen è il più grande del nostro tempo, ma solo il terzo nella lista delle persone più grandi della storia. Al secondo posto c’era Leonid Stadnik dell’Ucraina, che era 2 centimetri più alto del sultano.

Il gigante ucraino Leonid Stadnik è nato nel 1970, all’età di 12 anni gli è stata rimossa una crescita dalla testa. Ma il tumore ha causato danni alla ghiandola pituitaria e Leonid ha iniziato a crescere molto rapidamente. Lo stadnik è cresciuto ogni anno di 2-3 centimetri fino all’età adulta. Ha lavorato come veterinario. La casa aveva ostacoli permanenti con le sue dimensioni. Quindi camminare non è stato facile per lui. Ha usato un oggetto speciale. Morì di emorragia cerebrale all’età di 44 anni.

L’uomo più alto del mondo era l’americano Robert Wadlow. Era alto 272 cm e pesava 199 kg. Con un peso così massiccio, era molto magro.

Robert è nato normale. I suoi genitori erano leggermente al di sopra della media. Ma all’età di quattro anni, iniziò inaspettatamente a crescere abbastanza rapidamente. Quando aveva otto anni, si era già allungato a 188 centimetri. E all’età di nove anni, poteva facilmente portare suo padre su per le scale. Aveva un malfunzionamento della ghiandola pituitaria, la parte del cervello responsabile della produzione di ormoni. Questi sono ormoni che influenzano la crescita, il metabolismo e la riproduzione. Nel caso di Robert, la disabilità ha influito sulla produzione fuori controllo dell’ormone della crescita.

Le cose quotidiane ordinarie erano molto difficili per il giovane. Nel corso degli anni, ha trovato difficile fare anche le cose più semplici. Non solo le cose ordinarie erano piccole per lui, ma anche le auto e gli appartamenti erano troppo piccoli per lui. Robert aveva problemi circolatori. Il suo cuore si fermò, il sangue ribolliva nel suo corpo. Ed è per questo che le sue membra non sentivano quasi nulla.

Wadlow ha frequentato l’università con il desiderio di diventare un avvocato. Ma poi si è reso conto che con questa unicità è molto più facile realizzare il proprio potenziale nel circo. Così Wadlow è diventato un artista. A quel tempo era già molto conosciuto negli Stati Uniti. Tutti i media regionali e mondiali hanno strombazzato sul giovane gigante. Il ragazzo era molto allegro e ottimista, alla gente piaceva davvero.

A differenza dei due precedenti partecipanti alla nostra selezione, Wadlow è cresciuto a un ritmo molto più veloce. E presto ebbe bisogno di stampelle. Wadlow morì nel sonno nel 1940, aveva solo 22 anni. Attualmente ci sono sempre meno individui così giganti perché la malattia è stata curata.

Like this post? Please share to your friends:
link up search

Videos from internet

Related articles: