L’uomo che ha salvato due cuccioli di leone sette anni fa ritorna e li incontra faccia a faccia

Non c’è niente di più forte del legame tra te e il tuo animale domestico, in particolare quando potresti aver contribuito a elevarli.
Ci sono persone che dedicano tutta la loro vita al salvataggio di animali, solo per amore, ed è quello che fa Kevin Richardson.

Ad un certo punto, mentre lavorava al parco dei leoni in Sud Africa, ha visto una mamma leone rifiutare due dei suoi nuovi cuccioli. Alcune persone potrebbero aver temuto di avvicinarsi ai due, ma l’istinto di Kevin lo ha consigliato in ogni altro caso, scrive Joe Kahlo di kingdomstv.com

Decise di evitare di sprecarli entrambi e in breve tempo diventarono una parte essenziale della sua vita.

Lo scopo del mezzo era quello di potenziare i cuccioli in modo tale che potessero trasformarsi in adulti a tutti gli effetti senza l’assistenza umana.

Sette anni dopo, Kevin decise di andare dai due, che si chiamavano Meg e Ammy, ed era comprensibilmente nervoso per la loro risposta.

Era passato molto tempo dall’ultima volta che si erano visti e lui non era sicuro che potessero ricordarsi di lui.

Kevin ha deciso di camminare verso i leoni senza esitazione e fortunatamente per noi ha immortalato l’incontro con una GoPro.

Quando uno dei leoni era in acqua, decise di saltare in acqua e attaccarla mentre la chiamava nome.

Quello che è successo dopo è stato davvero incredibile: non appena si è resa conto di chi fosse Kevin, è saltata direttamente in acqua e ha abbracciato Kevin con un abbraccio.

Kevin li descrive come le sue “anime gemelle”, avranno sempre quel particolare legame indipendentemente da quanto tempo sono stati separati.

Dai un’occhiata all’incredibile secondo per te stesso nel video qui sotto:
p&gt
Che storia incredibile!

Conosciuto anche come “Lion Whisperer”, Kevin ha anche fondato il Kevin Richardson Wildlife Sanctuary, un santuario per 3.000 leoni nella savana africana. Vive con 26 leoni di varie età, molti come Meg e Amy, che ha conosciuto da quando erano cuccioli.

Inizialmente stampato su: apost.com

Like this post? Please share to your friends:
link up search

Videos from internet

Related articles: